Francesca Frizzi - Medico Chirurgo Specialista in Ostetricia e Ginecologia

bitest a Salò

traslucenza nucale e bitest, esami non invasivi per una gravidanza sicura



Presso lo studio della dottoressa Francesca Frizzi è possibile effettuare l’esame di translucenza nucale effettuata in concomitanza con il bitest a Salò. Si tratta di un esame eseguito durante il primo trimestre di gravidanza, esattamente tra l’undicesima e la tredicesima settimana di gestazione, per valutare eventuali anomalie cromosomiche.


Il bitest è un esame di tipo probabilistico che fornisce un valore di rischio in forma di frazione sulla base di un valore soglia al di sopra del quale il test viene considerato positivo. Anche se il bitest non fornisce una certezza assoluta, a differenza dagli altri esami, come l'amniocentesi e la villocentesi, è un esame non invasivo, sicuro per la mamma e il bambino.


La translucenza nucale è una ecografia durante la quale viene misurato l’accumulo di fluido dietro la nuca del bambino. È stato infatti dimostrato che lo spessore della translucenza nucale aumenta in presenza di anomalie genetiche, tra le quali la Sindrome di Down.


Lo spessore della translucenza nucale, infatti, aumenta in presenza di anomalie genetiche (per esempio, la Sindrome di Down) e quando sono presenti malformazioni congenite del feto. Durante l’ecografia sono inoltre osservati l’osso nasale, il dotto venoso, le valvole cardiache e il profilo facciale del feto.


Il bitest, detto anche duotest, è invece un esame del sangue eseguito su un campione prelevato dalla gestante. I risultati dell’analisi del campione vengono messi in relazione con i risultati della translucenza per ottenere così il valore probabilistico.


Per maggiori informazioni sul bitest a Salò contattate la Dottoressa Frizzi Francesca tramite il form nella pagina Contatti. Per prenotazioni e appuntamenti è possibile telefonare o lasciare un sms/messaggio whatsapp al numero 3499342931, senza limiti di orario. Per urgenze telefonare invece al numero 3282136889.